Ospiti di Cesare Fiorio a Palazzo Camarda

Ospiti di Cesare Fiorio a Palazzo Camarda

Ospiti di Cesare Fiorio in un Palazzo del 1600

Cesare Fiorio: un uomo dalle mille risorse

Chi non conosce il mitico Cesare Fiorio, esperto di motori ed appassionato di vittorie! Ha saputo portare in alto il nome dell’Italia, conquistando ben 18 titoli mondiali come professionista del rally con la Lancia, 25 podi e 9 vittorie in F1 con la Ferrari.

Non vi basta?

Allora dovete sapere che è diventato 2 volte Campione del Mondo e 6 volte Campione Europeo come pilota di motonautica ed è entrato anche nel Guinness dei primati per la sua traversata atlantica con il “Destriero”.

Che dire: un uomo di successo, per cui ogni motore diventa nelle sue mani emozionante trionfo.

E questo lo dico sul serio, perché ora che ha cambiato completamente vita, il suo talento fa ruggire ancora i motori…dei trattori, però!

Credits: Cesare Fiorio

La scelta di Cesare degli ultimi anni ha stupito tutti

Ha lasciato i riflettori ed ha preferito trasferirsi in mezzo alle campagne rurali, insegnando che la passione può rendere un uomo davvero felice, indipendentemente da quale essa sia.

Tra le varie attività a cui si dedica, il filo conduttore è sempre la natura.

Assieme ai suoi figli, ha restaurato meravigliose strutture dal valore storico ed artistico, aprendo le loro porte a tutti coloro che volessero assaporare un po’ di quella tradizione ed accoglienza tipica del Sud Italia.

Nascono così Palazzo Camarda e Masseria Camarda (di cui parleremo in seguito).

Credits: Palazzo Camarda

Cambiare completamente vita può portare alla vera felicità

Come vi stavo raccontando, Cesare ha dato il massimo all’industria dei motori, viaggiando senza tregua, in tutto il mondo.

Fino a quando ha conosciuto la Puglia, terra genuina di sapori autentici e paesaggi unici.

È stato allora che Cesare si è innamorato ancora della sua Italia, scegliendo di trasformare la sua esistenza, a favore di una vita bucolica ed agreste.

Ad alimentare le sue emozioni c’è sempre la conquista, ma di carattere differente. Il senso di libertà che prima cercava nella vittoria, ora Cesare la ritrova in mezzo alla natura, da cui si fa circondare.

Camera con vista Castello Credits: Palazzo Camarda

Una felicità ritrovata, nel piacere delle coltivazioni che crescono tra le sue mani e nella formula semplice dell’ospitalità, che la terra pugliese gli ha insegnato e che a sua volta Cesare vuole trasmettere attraverso i suoi progetti.

Palazzo Camarda

È così che riprende vita Palazzo Camarda, nel cuore del Centro Storico di Ceglie Messapica (BR). Una costruzione elegante e raffinata, valorizzata dai comfort che esaltano al meglio la rinomata architettura, tipica del territorio.

Camera King con balcone Credits: Palazzo Camarda

Se ti guardi intorno, ti senti parte di quella storia che viene raccontata da secoli. La pietra antica, che decora l’intero edificio e le volte a stella, ben visibili all’interno delle 6 camere e suites, lasciano a bocca aperta, facendoti però sentire parte di una vecchia famiglia.

Il Palazzo, poi è circondato dalla Valle d’Itria, dove si trovano i famosi Trulli pugliesi (vedi anche “Scopri i trulli in vacanza, un modo per evadere le tasse“).

Basta guardare fuori dalle finestre e si puo’ ammirare un panorama emozionante, che offre la vista sul mare, sui borghi antichi e sul centro storico.

Vista da una delle camere con terrazza Credits: Palazzo Camarda

E dinanzi a tanto splendore, non si può che condividere del tutto, la vera scelta di Cesare.

Anche voi siete d’accordo con Cesare? Dopo una vita frenetica e al centro dell’attenzione, vi ritirereste volentieri tra la natura ed antichi casolari? Raccontatemi le vostre idee!

8 Replies to “Ospiti di Cesare Fiorio a Palazzo Camarda”

  1. E’ un posto da sogno .. davvero, inoltre il mare in Puglia è fantastico, varrebbe davvero la pena di andarci .. bella recensione.

    1. Eh già, è stato fatto davvero un bel lavoro di recupero architettonico. Il Palazzo è sicuramente da vedere…e poi è in una zona meravigliosa della Puglia!

  2. Ma è davvero bellissima questa struttura! 🙂 Fra poco andrò per la prima volta in Puglia in occasione di un blogtour, ma me la segno di sicuro per quanto tornerò per conto mio!

Commenta questo post per raccontarmi la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.